Roma, quattro specialisti condividono le loro conoscenze sulle tecniche di impianto protesico idraulico per deficit erettile

Tecniche di impianto protesico idraulico per deficit erettile. Il 16 settembre ero a Roma per incontrare il Prof. Gabriele Antonini. Scopo dell’incontro: condividere esperienze chirurgiche riguardanti le tecniche di impianto protesico idraulico per deficit erettile. Nel gruppo c’era anche il Prof. Stefano Bottari chirurgo di grande esperienza, recentemente premiato dal ministero per le sue competenze, e il Prof. Ervin Kocjancic di Chicago.

Abbiamo avuto modo di apprezzare la grande professionalità di Gabriele Antonini, massimo esperto di chirurgia protesica, che ci ha mostrato la sua tecnica infrapubica che riduce i tempi e i rischi di infezione con massima efficacia funzionale. Ervin Kocjancic ha condiviso la sua grande esperienza come ricostruttore dei genitali in pazienti devastati da malattie o da traumi e per i transessualismi, e io ho portato la mia esperienza sul trattamento dell’incontinenza maschile con sfinteri e sling e inoltre Greenlaser prostata e chirurgia robotica.

Insieme abbiamo impostato le basi di una collaborazione nei nostri centri.

Prof. Giovanni Ferrari