Impianto mini invasivo di protesi al Pene

Meeting internazionale Boston Scientific - Dott. Gabriele Antonini - Urologo & AndrologoRoma – Antonini primo impiantatore in Italia anche nel 2016 è stato invitato a parlare al meeting internazionale della Boston Scientific, azienda leader mondiale nella produzione di protesi Peniena idraulica tricomponente, dell’impianto mini invasivo e del suo rapporto con i pazienti affetti da disfunzione erettile non responsiva ai trattamenti farmacologici.Una nuova era si è aperta nell’approccio emozionale alla patologia.

Il primo contatto tra un paziente e la struttura di ricevimento di un medico, è necessariamente un contatto telefonico.
Se è vero che questo consente la possibilità pratica di essere raggiunti in tempi molto rapidi, è altrettanto vero che molti pazienti vivono il telefono come il mezzo che meno gradiscono per approcciare ad una struttura medica di riferimento, dovendo presentare se stessi e spiegare il proprio problema. Soprattutto in campo andrologico, il paziente che ci contatta non si presenta solo con la sua patologia, ma è preceduto e condizionato da quello che la patologia stessa, con il tempo, ha trasferito nel suo stato d’animo e nello stato dei suoi pensieri. Sfiancando entrambi.
Accoglienza, per noi, significa avere intenzione e capacità di far “accomodare”, già dalla prima telefonata, non solo voi, e non solo la problematica organica che vi ha indotto a chiamare, ma anche la vostra storia, e tutto quello che sentite di essere “oggi”.
Consideriamo l’agio dell’animo, il primo contrasto al disagio del corpo.

Meeting internazionale Boston Scientific - Dott. Gabriele Antonini - Urologo & Andrologo