Accoglienza

Il primo contatto tra un paziente e la struttura di ricevimento di un medico, è necessariamente un contatto telefonico.

Se è vero che questo consente la possibilità pratica di essere raggiunti in tempi molto rapidi, è altrettanto vero che molti pazienti vivono il telefono come il mezzo che meno gradiscono per approcciare ad una struttura medica di riferimento, dovendo presentare se stessi e spiegare il proprio problema. Soprattutto in campo andrologico, il paziente che ci contatta non si presenta solo con la sua patologia, ma è preceduto e condizionato da quello che la patologia stessa, con il tempo, ha trasferito nel suo stato d’animo e nello stato dei suoi pensieri. Sfiancando entrambi.

Accoglienza, per noi, significa avere intenzione e capacità di far “accomodare”, già dalla prima telefonata, non solo voi, e non solo la problematica organica che vi ha indotto a chiamare, ma anche la vostra storia, e tutto quello che sentite di essere “oggi”. Al numero +39 340 1715848, l’uomo che vi risponderà è il Responsabile Generale dell’Organizzazione e delle Relazioni con i Pazienti.

Lui, personalmente, vi aprirà le porte del mio studio, accogliendo voi, la vostra storia, le vostre domande, le vostre necessità, e vi organizzerà un appuntamento con me, nel più breve tempo possibile. E’ proprio per questo che il primo contatto che avrete, anche se telefonico, non impedirà a noi di farvi sentire a vostro completo agio, e non indurrà voi a provare sensazioni di resistenza o di imbarazzo.

Consideriamo l’agio dell’animo, il primo contrasto al disagio del corpo. Ai pazienti che provengono da località situate fuori Roma (siano esse nazionali o estere), siamo in grado di poter organizzare un servizio dedicato ed esclusivo di assistenza, sia in arrivo che in partenza, dagli aeroporti o dalle stazioni della capitale. Il nostro staff sarà lieto, inoltre, di fornirvi supporto e suggerimenti utili per vivere, da soli o con i vostri cari, al meglio la città, e siamo in grado di provvedere ad una pianificazione personalizzata del vostro soggiorno e dei vostri appuntamenti, sia precedenti che successivi l’intervento La cura e la soluzione della vostra patologia, inizia con il prenderci cura della vostra persona.

Gabriele Antonini