Dubai Settembre 2019 – Si è svolto presso l’Università Sharjah di Dubai il training sui cadaveri per l’impianto di protesi al pene idrauliche tricomponenti. Antonini ha spiegato ai numerosi partecipanti i passaggi tecnici dell’impianto delle protesi al Pene con la tecnica mini-invasiva.
Sono intervenuti ospiti provenienti da tutto il middle-east Emirati Arabi Uniti, Saudi Arabia ed Egitto che hanno così potuto perfezionare la tecnica mini invasiva con accesso infrapubico effettuando il training sotto la guida del chirurgo italiano.
La tecnica Minimally invasive penile prosthesis implant, ha la caratteristica di essere mini-invasiva e dunque rivoluzionaria.
Continua con grande successo il percorso internazionale del chirurgo italiano che è diventato uno dei migliori tutor mondiali.
Ci aspettano nuovi ed entusiasmante obiettivi educazionali da raggiungere.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: